Notizie e approfondimenti sul clima che cambiaPosts RSS Comments RSS

Elisa Palazzi

 

Con una Laurea in Fisica e un Dottorato in Modellistica Fisica per la Protezione dell’Ambiente alle spalle, entrambi conseguiti presso l’Università degli Studi di Bologna, Elisa Palazzi è Ricercatrice dell’Istituto di Scienze dell’Atmosfera e del Clima (ISAC) del CNR e docente di Fisica del Clima all’Università di Torino, città in cui vive dal 2011.

I suoi principali interessi scientifici oggi riguardano lo studio del clima nelle regioni di montagna, in particolare le Alpi, la catena Himalayana e il Plateau Tibetano, per capire quali siano i fattori che influenzano lo stato dei ghiacciai e la disponibilità futura di acqua.

Due i temi portanti dei suoi studi, fortemente legati tra loro. Uno è il ciclo idrologico montano – la precipitazione, la neve al suolo, i ghiacciai – e i suoi possibili cambiamenti in diversi scenari di emissione e di riscaldamento climatico. L’altro è il fenomeno che riguarda l’aumento della temperatura nelle regioni montane d’alta quota, soggette a un riscaldamento spesso più intenso e più rapido di quello delle regioni circostanti, con implicazioni importanti per quanto riguarda i cambiamenti nel ciclo dell’acqua, la disponibilità di risorse idriche, la perdita di biodiversità, la possibile estinzione di alcune specie di flora e fauna.

Ha partecipato a numerosi progetti nazionali ed europei, ed è attualmente coinvolta in attività europee e internazionali come la European Climate Research Alliance (ECRA), la Mountain Research Initiative (MRI) e il Global Network for Observations and Information in Mountain Environments (GEO-Gnome), e in progetti H2020 sull’impatto dei cambiamenti climatici sugli ecosistemi montani e mediterranei.

Svolge attività di divulgazione scientifica con laboratori su clima, energia e ambiente, conferenze e seminari rivolti a diverse tipologie di pubblico e a studenti, in collaborazione con associazioni di promozione e comunicazione della cultura scientifica.

 

Post Pubblicati

Ondate di calore e cambiamenti climatici: non occorre esagerare, la realtà è sufficiente

I climatologi negano l’esistenza di Donald Trump

È certo, il clima è surriscaldato

Il romanzo sugli impatti e la scienza del clima

Il romanzo sugli impatti e la scienza del clima