Notizie e approfondimenti sul clima che cambiaPosts RSS Comments RSS

Domande più frequenti – Di chi è la colpa del riscaldamento globale?

 

D1. Domanda

Dipende dal Sole

 

Risposta (sintesi)

Negli ultimi 35 anni di riscaldamento globale il Sole ha mostrato una leggera tendenza al raffreddamento pertanto il Sole ed il clima si sono mossi in verso opposto.

Risposta dettagliata qui

 

 

D2. Domanda

Non c’è consenso scientifico sulle cause dei cambiamenti climatici 

 

Risposta (sintesi)

Che gli uomini stiano causando il riscaldamento globale è la posizione delle Accademie delle Scienze di 19 Paesi e di numerose organizzazioni scientifiche che studiano il clima. In particolare il 97% degli scienziati che attivamente si occupano del problema e pubblicano articoli sulle riviste appoggiano questa posizione.

Risposta dettagliata qui

 

 

D3. Domanda

Dipende dai raggi cosmici

 

Risposta (sintesi)

Sebbene la relazione raggi cosmici – copertura nuvolosa sia ancora in attesa di una conferma sperimentale, resta il fatto che non esiste correlazione tra raggi cosmici e temperatura globale per il periodo degli ultimi 30 anni.

Risposta dettagliata qui

 

 

D4. Domanda

E’ conseguenza della PDO- Pacific Decadal Oscillation

 

Risposta (sintesi)

La PDO è caratterizzata da una oscillazione tra valori positivi e negativi e non manifesta alcun trend nel lungo periodo mentre la temperatura della atmosfera mostra un trend positivo nel lungo periodo. Quando la PDO ultimamente ha derivato verso una fase fredda le temperature globali erano circa 0.4 °C inferiori rispetto ad oggi. Il trend di lungo periodo del riscaldamento indica che l’energia totale del sistema climatico terrestre cresce a causa di uno squilibrio dell’energia.

Risposta dettagliata qui

 

 

D5. Domanda

Dipende dagli aerosols

 

Risposta (sintesi)

Il trend di riduzione della trasparenza della atmosfera si è rovesciato attorno al 1990, 15 anni dopo che il trend del riscaldamento globale ha avuto inizio attorno alla metà degli anni 70.

Risposta dettagliata qui

 

 

D6. Domanda

Dipende da El Niño

 

Risposta (sintesi)

La ENSO (El Niño Southern Oscillation) evidenzia una stretta correlazione con le temperature globali nel breve termine. Non è comunque in grado di spiegare il trend del riscaldamento di lungo termine manifestatosi nei decenni passati.

Risposta dettagliata qui

 

 

D7. Domanda

Il riscaldamento globale dipende dagli oceani

 

Risposta (sintesi)

Gli oceani si stanno riscaldando nell’’intero pianeta. Infatti globalmente gli oceani stanno accumulando energia al ritmo di 4 x 1021 Joules/anno – una quantità equivalente alla produzione di 127000 centrali nucleari (aventi una potenza di 1 GW). Ciò indica che esiste un squilibrio nel bilancio energetico terrestre: la energia immessa nel sistema è maggiore di quella reirradiata verso lo spazio.

Risposta dettagliata qui

 

 

D8. Domanda

Non siamo noi la causa

 

Risposta (sintesi)

L’’impronta dell’’Uomo sul riscaldamento globale è evidente in una gran varietà di evidenze sperimentali, per es. da misure da satellite della radiazione infrarossa in uscita , in misure in superficie della radiazione IR diretta verso il basso, nel raffreddamento della stratosfera ed in altre misurazioni.

Risposta dettagliata qui

 

 

D9. Domanda

La lunghezza del ciclo solare prova che il Sole è il responsabile

 

Risposta (sintesi)

La pretesa che la lunghezza del ciclo solare sia la prova che il Sole sia la causa del riscaldamento globale è basata su un singolo studio pubblicato nel 1991. Ricerche condotte successivamente, tra le quali un lavoro avente come co-autore uno degli autori dell’articolo del 1991, giungono a conclusioni esattamente contrarie, La lunghezza del ciclo solare assunto come proxy della attività del Sole ci indica che il Sole ha contribuito in misura esigua al riscaldamento globale dal 1975 in poi.

Risposta dettagliata qui

 

 

D10. Domanda

L’’azione degli uomini è troppo insignificante da poter influenzare il clima della Terra

 

Risposta (sintesi)

Al contenuto di CO2 atmosferica vengono aggiunte 15 Gt di anidride carbonica ogni anno.  Gli uomini immettono 26 Gt/anno. Il genere umano sta alterando la composizione atmosferica ed il clima in maniera drammatica.

Risposta dettagliata qui

 

 

D11. Domanda

Il Metano ‘è il responsabile

 

Risposta (sintesi)

Sebbene il Metano sia un gas ad effetto serra ancor più potente della CO2 , in atmosfera esso è presente in misura 200 volte minore della CO2. Il contributo al riscaldamento atmosferico dovuto al Metano è il 28% rispetto a quello dovuto alla CO2.

Risposta dettagliata qui

 

 

D12. Domanda

La CO2 non è il solo meccanismo che agisce sul clima

 

Risposta (sintesi)

E’ vero che esistono molti altri fattori che influenzano il clima, ma la CO2 è alla base del forcing radiativo più potente ed inoltre sta aumentando più di qualsiasi altro forcing.

Risposta dettagliata qui

 

 

D13. Domanda

E’ l’uso del territorio la causa

 

Risposta (sintesi)

Le correlazioni tra riscaldamento ed attività economiche sono per lo più in difetto. Non tengono conto di forcing quali l’Ozono troposferico ed il black carbon (particelle carboniose atmosferiche). Le correlazioni sono probabilmente sovrastimate in quanto le griglie dei dati sia di natura economica che climatica non sono indipendenti. Recentemente si è accertata una evidenza indipendente del riscaldamento degli oceani , del cambiamento della copertura nevosa e della estensione dei ghiacci marini.

Risposta dettagliata qui

 

 

D14. Domanda

Dipende dall’albedo

 

Risposta (sintesi)

La tendenza di lungo termine dell’Albedo è verso il raffreddamento. Negli anni recenti le misure di Albedo da satellite hanno evidenziato un trend molto piccolo o nullo.

Risposta dettagliata qui

 

 

D15. Domanda

Può essere la radianza globale la causa del riscaldamento terrestre?

 

Risposta (sintesi)

Il grado di radianza globale è determinato da cambiamenti di copertura nuvolosa e dalla presenza di aerosol che assorbono e riflettono la luce del Sole. Ma questi cambiamenti oltre che dar luogo a più radiazione solare incidente sulla superficie, hanno anche un effetto di raffreddamento in quanto le nubi intrappolano meno calore e gli aerosol assorbono meno radiazione solare. L’’effetto netto della radianza o luminosità globale è considerevolmente minore del forcing dovuto alla CO2

Risposta dettagliata qui

 

 

D16. Domanda

Il ciclo undecennale del Sole è la causa del riscaldamento globale

 

Risposta (sintesi)

Una attenta lettura del lavoro di Tung 2008, mostra sì che esiste un distinto segnale su base 11 anni nei record di temperatura globale, ma il ciclo undecennale del Sole è la causa del riscaldamento globale. Una attenta lettura del lavoro di Tung 2008, mostra sì che esiste un distinto segnale su base questo ciclo un decennale è sovrapposto al riscaldamento globale sul lungo periodo. Infatti gli autori danno anche una stima dei loro risultati calcolando un valore tra 2.3 e 4.1 °C.  Ciò è in accordo con le stime della sensibilità climatica fornite della IPCC.

Risposta dettagliata qui

 

 

D17. Domanda

Il riscaldamento globale dipende dalla dispersione del calore delle attività industriali 

 

Risposta (sintesi)

Il contributo della dispersione di calore al riscaldamento del clima globale è pari a 2.9 W/m2. Il riscaldamento causato dall’effetto serra apporta 100 volte più calore al nostro clima rispetto al calore disperso.

Risposta dettagliata qui

 

 

D18. Domanda

Il Sole sta diventando più caldo

 

Risposta (sintesi)

Differenti misurazioni indipendenti della attività solare confermano che il Sole ha mostrato una leggera tendenza al raffreddamento fin dal 1978.

Risposta dettagliata qui

 

 

D19. Domanda

Il riscaldamento globale dipende dall’Ozono stratosferico

 

Risposta (sintesi)

Diverse misure da satellite e da strumenti al suolo indicano che il declino dell’Ozono stratosferico è in fase di rallentamento dal 1995 mentre il trend della temperatura continua verso l’’alto.

Risposta dettagliata qui

 

 

D20. Domanda

Il riscaldamento globale dipende dai gas CFC

 

Risposta (sintesi)

Sia i modelli che le osservazioni dirette indicano che i clorofluorocarburi (CFC) contribuiscono al riscaldamento globale solamente per una frazione ridotta rispetto agli altri gas serra.

Risposta dettagliata qui

 

 

D21. Domanda

Il riscaldamento globale dipende dalle microonde emesse dai satelliti terrestri

 

Risposta (sintesi)

Una stima generosa della energia generata dai satelliti artificiali è almeno di un milione di volte più piccola di quanto sarebbe necessario per giustificare il riscaldamento globale.

Risposta dettagliata qui

 

 

D22. Domanda

Il trend di lungo periodo della CO2 è provocato dal riscaldamento degli oceani

 

Risposta (sintesi)

Hocker afferma che il suo modello mostra che il trend di crescita di lungo periodo della CO2 è spiegato dalla temperatura; ma il suo metodo in realtà non considera il trend di lungo periodo.  Nel mondo di oggi il grande aumento della pressione parziale della CO2 prodotta dai combustibili fossili causa un flusso di CO2 dall’atmosfera agli oceani. Le osservazioni sperimentali mostrano che gli oceani sono un pozzo anziché una fonte di CO2 in atmosfera.

Risposta dettagliata qui

 

 

D23. Domanda

Il riscaldamento globale dipende dal particolato carbonioso (fuliggine)

 

Risposta (sintesi)

Le particelle carboniose restano in atmosfera per periodi che possono andare da qualche giorno alle settimane. La anidride carbonica provoca riscaldamento che può durare per secoli

Risposta dettagliata qui

 

 

torna a Elenco generale FAQ