Notizie e approfondimenti sul clima che cambiaPosts RSS Comments RSS

A qualcuno piace caldo, Errori e leggende sul clima che cambiadi Stefano Caserini

Nell’informazione sui cambiamenti climatici si assiste a una pericolosa biforcazione. Da un lato, la quasi totalità degli scienziati concorda nell’individuare le attività umane quali principali responsabili dell’aumento di CO2 nell’atmosfera e quindi della crescita delle temperature globali; dall’altro, sui media trovano spazio argomentazioni che di scientifico spesso hanno poco e che negano qualunque valore all’imponente mole di evidenze che si va accumulando. Per riportare il dibattito entro i limiti di una discussione scientificamente corretta, in “A qualcuno piace caldo” si analizzano le posizioni dei “negazionisti” evidenziandone, con ironia e senza tecnicismi, le fragilità, le incoerenze, le manipolazioni e, in alcuni casi, i condizionamenti esercitati da lobby e gruppi di pressione. Una lettura indispensabile per comprendere un fenomeno che tocca molto da vicino la vita di ciascuno di noi.

xxxxx

L’indice del Libro

(Tutto il libro libro è scaricabile in pdf qui)

Premessa

Parte prima un’introduzione al negazionismo climatico

Incertezza, verità, probabilità

L’autorevolezza, l’autorità e l’incompetenza

Le riviste scientifiche, la revisione e la selezione delle fonti

Il consenso nella comunitÀ scientifica

Parte seconda argomenti negazionisti

I cambiamenti climatici in dieci passi

Emissioni, vulcani e moscerini

La CO2 cresce?

La temperatura cresce?

Le stagioni di una volta

Mazze e commissioni

Il ghiaccio non si scioglie

Colpi di sole,macchie solari, raggi cosmici

Ciclomanie e discontinuità

Il livello del mare

Modelli e previsioni

Non tutto il male

Non ora, non qui

Oh, kyoto

Solo se gli altri…

Parte terza profili negazionisti

Lindzen double face

L’ambientalista selettivo

Ambiente è sviluppo: il ministero insegna il negazionismo

Clima teo-con

Zichicche climatiche

Galileo chi?

Comitato antiscientifico

Il clima spiegato dagli economisti

Clima copia-incolla

Clima di battaglia

Ricercatori, meteorologi, geologi

La realtà e la fantascienza

Parte quarta in limine

Cabaret climatico

Fra l’allarmismo e il negazionismo

La sconfitta del negazionismo

Opposti estremismi

Pensare globalmente, rinviare localmente

Parte quinta riferimenti

L’ipcc e il quarto rapporto di valutazione

Riferimenti bibliografici