Notizie e approfondimenti sul clima che cambiaPosts RSS Comments RSS

Conferenze e lezioni sul clima sul web

In questi giorni di emergenza sanitaria Coronavirus (a proposito, facciamo tutti il possibile per limitare i contagi, ha la sua utilità, vedi figura a fianco), molti si stanno rivolgendo al web per trovare alternative alle lezioni sospese su scala nazionale. Inoltre, tutti i seminari e convegni sul tema del cambiamento climatico sono stati sospesi.

Proponiamo qui un primo elenco di video disponibili sul web in cui si parla adeguatamente del cambiamento climatico, ricordando in generale la sezione link del nostro blog, recentemente aggiornata e ampliata.

Si invita a segnalare altri video di interesse, indicando il relatore, il luogo, l’anno, l’oggetto e la durata.

Elisa Palazzi e Sergio Castellari, Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti (2016)  Cambiamenti climatici, dati e prospettive. Aspetti generali del cambiamento climatico, impatti, adattamento e mitigazione. 55 min.

Stefano Caserini, Politecnico di Milano (2016) Il problema del cambiamento del clima globale. Confutazione delle tesi del prof. E. Pedrocchi. 2h 04 min (slide usate qui)

Claudio Cassardo, Torino (aprile 2017), Cambiamento climatico: a che punto siamo. Si fa il punto su clima e cambiamento climatico con un discorso su cosa sta accadendo e cosa potrebbe succedere. Circa 8 minuti.

Elisa Palazzi, Festival della meteorologia (2017) Le montagne: osservatori privilegiati e laboratori naturali per lo studio del clima e dei suoi cambiamenti, 40 min.

Autori vari, “Buona Sera Clima”, Green Social Festival, Bologna (2017). Un insieme di interventi brevi (di circa 5/7 min ciascuno) su vari temi connessi ai cambiamenti climatici, dalle basi fisiche agli impatti, dalla mitigazione e adattamento alla comunicazione, raggruppati in 5 video:
primo video: gli aspetti scientifici, dal livello globale al livello locale, le forzanti naturali e antropiche, come si studia il clima, e cenni su scenari e le proiezioni future. Con un collegamento dalla base Antartica di Dome Concordia (durata: 50 min.)
secondo video: gli impatti del cambiamento climatico sugli ecosistemi, sulle attività umane e sull’economia, sulla risorsa idrica, sul dissesto idrogeologico, sulla salute. Con un video iniziale realizzato dagli studenti del Liceo Fermi di Bologna (durata: 45 min.)
terzo video: Il Cambiamento climatico in regioni particolarmente sensibili e il problema etico-sociale, con interviste e interventi di studenti (durata: 50 min.)
quarto video: La Comunicazione del cambiamento climatico sui vari Media e a scuola, con interventi di studenti (durata: 35 min.)
quinto video: La formazione dei giovani sugli argomenti del cambiamento climatico e dei suoi impatti e il ruolo della comunicazione (durata: 45 min.)

Elisa Palazzi e Carlo Cacciamani, Terraè, Officina della Sostenibilità, Pordenone (2018) La febbre del pianeta si misura in montagna, Trattazione degli aspetti connessi ai cambiamenti climatici nelle regioni di alta quota e dei rischi geo-idrologici ad essi connessi, 1h 30min.

Sergio Castellari, Evento ‘Clima: capire per agire’. Marina di Montemarciano, Ancona (giugno  2018), “Una questione scottante: come e perché adattarsi ai cambiamenti climatici” Dal minuto 10:22. Durata 55 min

Antonello Pasini, Green Meetings (2019) I cambiamenti climatici. 57 min

Luca Mercalli, Dipartimento di Fisica, Torino, 31 maggio 2019, Crisi climatica e ambientale. Durata 2 ore 19 minuti.

Giorgio Vacchiano, Dai semi al sole. TEDx Busto Arsizio (giugno 2019) Breve trattazione divulgativa della connessione tra uomini e foreste. 20 min

Giorgio Vacchiano, Il futuro delle foreste. Mantova (settembre 2019) Breve trattazione divulgativa del rapporto tra foreste e cambiamenti climatici. 30 min

Mark Jacobson, Bergamo Scienza (ottobre 2019) Un mondo 100% rinnovabile, 1h 31 min.

Stefano Caserini. Webinar CMCC-SISC (Ottobre 2019) “IPCC Special Report “Global Warming of 1.5°C”: obiettivi, strumenti e fattibilità”. 1h  6min

Giorgio Vacchiano, Palermo (novembre 2019) Effetti del cambiamento climatico sulle foreste, Lezione specialistica (tecnico-universitaria) sugli impatti del climate change sulle foreste. 30 min

Giorgio Vacchiano, Cosa succede in Australia? Twitch (gennaio 2020) Intervista sugli incendi australiani, 1h.

Claudio Cassardo, Elisa Palazzi, Marco Bagliani e altri docenti dell’Università di Torino, in un ciclo di incontri nel 2019-2020 dal titolo “Capiamo i Cambiamenti Climatici”, della durata di 1h 30 min l’uno:
primo video (qui le slide): Come funziona il sistema climatico? I meccanismi fondamentali che regolano il clima sulla Terra. Con Marco Bagliani ed Elisa Palazzi
secondo video (qui le slide) – Perché il clima cambia? Cause e conseguenze dei cambiamenti climatici dal lontano passato a oggi. Con Marco Bagliani ed Elisa Palazzi
terzo video (qui le slide) – Come si studia il clima? Dalle ricostruzioni del passato alle misure di oggi, fino ai modelli per le previsioni future. Con Enrico Borgogno Mondino, Claudio Cassardo ed Elisa Palazzi
quarto video (qui le slide) – Quale futuro ci aspetta? Come cambierà il clima nei prossimi decenni e quali rischi avremo di oltrepassare punti di non ritorno. Con Claudio Cassardo ed Elisa Palazzi
quinto video (qui le slide) – Quali sono le conseguenze del riscaldamento globale? Studiare gli impatti del riscaldamento climatico. Con Dario Padovan ed Alessandro Pezzoli

Carlo Barbante, TedX (2013) Come gli scienziati uniscono i puntini, 10 min

Progetto TeRRRa (Terra: Risorse, Rischi Rispetto), organizzato dall’Accademia delle Scienze dei quaranta (2017):
Andrea Rinaldo, EPFL, Losanna, L’acqua: risorsa prima per l’Uomo
Carlo Barbante – Università Ca’ Foscari Venezia, ISP-CNR, L’evoluzione del Clima
Elisabetta Erba, Università di Milano, Il libro della vita sulla terra letto nei fossili
Carlo Doglioni, INGV, Università La Sapienza, Roma, La terra: come è fatta e come funziona
Fausto Guzzetti, IRPI-CNR, Perugia, Frane frane e ancora frane. come difenderci?

Rai Cultura – Lincei per il clima:
Bruno Carli
, Cosa sono il clima e il cambiamento climatico 9 min, Cosa fa cambiare il clima 13min, I cambiamenti osservati negli ultimi 50 anni 8 min
Simona Bordoni, Processi di variabilità naturale del clima, 12 min
Elisabetta Erba, Le rocce ci raccontano il clima negli ultimi 700 milioni di anni, 18 min
Carlo Barbante, Scritto nel ghiaccio: il clima della Terra nell’ultimo milione di anni, 13 min
Giuseppe Orombelli, Il sistema climatico negli ultimi 10.000 anni: verso un superinterglaciale,12 min
Matteo Vacchi, Oscillazioni climatiche del livello del mare, 14 min

Antonio Navarra, Inaugurazione A.A. UniBs (2019) The Climate Challenge, 23 min

Antonello Pasini, Lezioni di scienza CNR (2020) Annibale, Erik il Rosso e il riscaldamento globale recente. 5 min

IN INGLESE

James Hansen,  Ted talk (2012) Why I must speak out about climate change. (con sottotitoli in italiano), 17 min

Gavin Schmidt (2012) Seminario presso Università Ca’ Foscari. Communicating climate change issues. (1 h12’)

Gavin Schimdt (2014) Ted talk, The emergent pattern of climate change. 12 min

Vittorio Marletto (2018) Bologna, Arpa Emilia Romagna, (introductory, high school level, Erasmus+ project, Student climate report).
Video1 Climate of the earth, the greenhouse effect, 4 min
Video2 Anthropogenic climate change, 7 min
Video3 Mitigation of climate change (CO2), 6 min

Heidi Sosik e Erik van Sebille (2020) Ocean Science Meeting 2020, Heidi Sosik (Traits, rates and fates of plankton) and Erik van Sebille (The Connected Ocean) 2h 4 min

Stefan Rahmstorf, Earth101 lecture (2016) Rising Seas: How Fast, How Far?, 31 min

Kerry Emanuel, raccolta di video sul cambiamento climatico 

Claudia Volosciuk, Glen Peters, Joeri Rogelj, Anne Olhoff, IPCC-WMO side event al COP25 (2019) Greenhouse Gases in the Atmosphere: Sources, Sinks and Climate Impact, 1h 25 min

Jim Skea, Energy Futures Lab (2019) Energy & Climate Policy : The Science of Necessity or The Art of The Possible?, 42 min

William Nordhaus (2019) EIEE Launch Event  The Climate Clubs Solution, 30 min

Ken Caldeira, Climate Science & Policy Conference (2016) Climate Science & Policy: Carbon and Energy Systems, 1 h 4 min

Justin Ritchie (2019) Revisiting Business-As-Usual, 1 h 2 min

Glen Peters (2019) A Journey From 5°C to 2°C, 11 min

Gunnar Luderer (2019) Deep Decarbonization for 1.5-2°C Climate Stabilization, 24 min

Jesse Jenkins (2019) Getting to Zero: Pathways to Zero Carbon Electricity Systems, 57 min

Vaclav Smil (2019) Energy Transitions: Global & National Perspectives, 51 min

Dieter Helm (2019) Helm Talks: Net Zero, 6 parti, in totale 1h 45 min

Michael Mann (2019-2020) Climate Change: The Science and Global Impact. Corso edX in 8 moduli, gratuito previa iscrizione (con rilascio certificato il costo è 41$)

Gideon Futerman (2020) Restoration, Technology, Stumbling Blocks. Worldward webinar, 1h 4’

Andrew Lockley (2020) Climate Engineering. Play list youtube con più di 400 video su ingegneria climatica e rimozione di CO2 dall’atmosfera.

Skeptical Science (2019) Denial101x MOOC – Full list of videos 81 lezioni di 5-7 minuti sulle tecniche e gli argomenti del negazionismo climatico

15 responses so far

15 Responses to “Conferenze e lezioni sul clima sul web”

  1. Antonioon Mar 10th 2020 at 14:45

    Segnalo questa molto bella
    Stefan Rahmstorf, Earth101 lecture Rising Seas: How Fast, How Far? 2016 https://www.youtube.com/watch?v=vhLOZ_bbgzQ

  2. Carlo Barbanteon Mar 10th 2020 at 14:49

    Ottima iniziativa quella di Climalteranti.

    Solo per segnalarvi che l’Accademia delle Scienze dei XL ha recentemente registrato una serie di lezioni (https://www.accademiaxl.it/wp-content/uploads/2017/02/PIEGHEVOLE-QuarantaSCienza.-Scienziati-on-line.pdf) per il progetto TeRRRa (Terra: Risorse, Rischi Rispetto), alcune delle quali (vedi link allegati) molto pertinenti ai temi sui cambiamenti climatici.

    Le lezioni sono molto ben registrate e l’editing è professionale. Allo stesso modo anche l’Accademia dei Lincei ha fatto recentemente un programma simile per le scuole, dedicato interamente ai cambiamenti climatici. Le lezioni, non ancora tutte, sono disponibili nel sito https://www.raicultura.it/speciali/linceiperilclima/

    Vi segnalo anche questo TeDX: Come gli scienziati uniscono i puntini. https://www.youtube.com/watch?v=u-TjBIRTi5c

    Progetto TeRRRa (Terra: Risorse, Rischi Rispetto)

    L’acqua: risorsa prima per l’Uomo – https://vimeo.com/237321294
    Andrea Rinaldo, EPFL, Losanna

    L’evoluzione del Clima – https://vimeo.com/247571390
    Carlo Barbante – Università Ca’ Foscari Venezia, ISP-CNR

    Il libro della vita sulla terra letto nei fossili – https://vimeo.com/210586752
    Elisabetta Erba, Università di Milano

    La terra: come è fatta e come funziona – https://vimeo.com/219397075
    Carlo Doglioni, INGV, Università La Sapienza, Roma

    Frane frane e ancora frane. come difenderci? – https://vimeo.com/243033350
    Fausto Guzzetti, IRPI-CNR, Perugia

  3. Maurizio Fantinion Mar 10th 2020 at 15:26

    raccomanderei anche i video di Kerry Emanuel https://emanuel.mit.edu/video

  4. Stefano Caserinion Mar 10th 2020 at 15:48

    @ Antonio, Carlo e Maurizio

    ottimi suggerimenti, sono stati tutti aggiunti al post. Grazie!

  5. Pietro Monticoneon Mar 10th 2020 at 16:57

    • Playlist YouTube “UNFCCC COP25” https://www.youtube.com/playlist?list=PL0hc3uclokfBiqpxr11bMA1F5wlRPz3K1

    • Playlist YouTube “Global Carbon Budget” https://www.youtube.com/playlist?list=PL0hc3uclokfAQJz_efr_lvZ7NwGMT3aO3

    • Playlist YouTube “Climate Data Animations” https://www.youtube.com/playlist?list=PL0hc3uclokfBRXHQlPSLUT1MxOoPqUYKV

    • “The Climate Challenge | Antonio Navarra” https://www.youtube.com/watch?v=zj49SIiMcwI

    • “The Future of Global Warming Policy | David Victor” https://www.youtube.com/watch?v=lkxDOaiKM4I

  6. Stefano Caserinion Mar 10th 2020 at 21:52

    Grazie Pietro,
    Aggiunta la relazione di Navarra, quella di Victor no, non si vedono le slide.
    Si, nelle play list ci sono tante cose, ma ci sono anche conferenze stampa e altre registrazioni meno interessanti e difficilmente seguibili.
    Se ci segnala quelle più importanti, e meglio filmate e in cui ad esempio le slide si vedono bene, le aggiungiamo. grazie.

  7. Pietro Monticoneon Mar 10th 2020 at 22:49

    Queste dovrebbero soddisfare i requisiti:

    • “Greenhouse Gases in the Atmosphere: Sources, Sinks and Climate Impact | IPCC-WMO” https://www.youtube.com/watch?v=Jq8Arw6wfLA&list=PL0hc3uclokfBiqpxr11bMA1F5wlRPz3K1&index=5&t=0s
    • “Energy & Climate Policy : The Science of Necessity or The Art of The Possible? | Jim Skea” https://youtu.be/caZBBILAm00
    • “The Climate Clubs Solution | William Nordhaus” https://youtu.be/m2mAUlpIL60
    • “Climate Science & Policy: Carbon and Energy Systems | Ken Caldeira” https://www.youtube.com/watch?v=gxEx4Pbs6iE
    • “Revisiting Business-As-Usual | Justin Ritchie” https://youtu.be/HKK3GjI3_eE
    • “A Journey From 5°C to 2°C | Glen Peters ” https://www.youtube.com/watch?v=WADauDW1bSM
    • “Deep Decarbonization for 1.5-2°C Climate Stabilization | Gunnar Luderer” https://www.youtube.com/watch?v=bdXWCsQBD8Q
    • “Getting to Zero: Pathways to Zero Carbon Electricity Systems | Jesse Jenkins” https://www.youtube.com/watch?v=InSIuGRDh_c
    • “Energy Transitions : Global & National Perspectives | Vaclav Smil” https://youtu.be/qy6VUErg4sQ
    • “HELM TALKS : Net Zero” https://www.youtube.com/playlist?list=PL0hc3uclokfBifub1NiCq7Bn28E4EA6O_
    • “”

    Grazie a voi per questa interessante iniziativa.

  8. Pietro Monticoneon Mar 11th 2020 at 00:29

    Questi dovrebbero rispettare i requisiti:

    • “Greenhouse Gases in the Atmosphere: Sources, Sinks and Climate Impact | IPCC-WMO @COP25” https://youtu.be/Jq8Arw6wfLA

    • “Vivere e Combattere il Cambiamento Climatico | Massimo Tavoni” https://youtu.be/e7o-VXj4dXk

    • “Energy & Climate Policy : The Science of Necessity or The Art of The Possible? | Jim Skea” https://youtu.be/caZBBILAm00

    • “Climate Science & Policy: Carbon and Energy Systems | Ken Caldeira” https://youtu.be/gxEx4Pbs6iE

    • “Deep Decarbonization for 1.5-2°C Climate Stabilization | Gunnar Luderer” https://youtu.be/bdXWCsQBD8Q

    • “A Journey From 5°C to 2°C | Glen Peters” https://youtu.be/WADauDW1bSM

    • “Getting to Zero: Pathways to Zero Carbon Electricity Systems | Jesse Jenkins” https://youtu.be/InSIuGRDh_c

    • “The Climate Clubs Solution | William Nordhaus” https://youtu.be/m2mAUlpIL60

    • “Revisiting Business-As-Usual | Justin Ritchie” https://youtu.be/HKK3GjI3_eE

    Grazie a voi per questa interessante iniziativa.

  9. Stefano Caserinion Mar 11th 2020 at 20:03

    Grazie di nuovo, Pietro, ottima selezione.
    Tutti aggiunti!
    Stefano

  10. Sergio Messinaon Mar 11th 2020 at 22:52

    Sergio Messina – INAF Osservatorio Astrofisico di Catania

    Blog “Cambiamenti climatici….per non specialisti”
    https://cosacambiadelclima.blogspot.com

  11. Armandoon Mar 12th 2020 at 09:53

    Credo che prima o poi dovrete fare un post sulla questione del Coronavirus.
    Gli accadimenti ad esso legati hanno forti implicazioni sull’argomento di cui ci si occupa qui.
    L’indifferenza dei Governi, ad esempio, che hanno lasciato che il virus si diffondesse senza muovere un dito.
    La lentezza nelle decisioni, quando ormai era evidente che il contagio era una cosa seria.
    E chi, come lo Stato Italiano, si è mosso lentamente, si è rivelato essere il più responsabile, perché altri Stati hanno preferito fingere che non stesse succedendo nulla e altri ancora si sono messi semplicemente a truccare i dati.
    Inerzia totale delle istituzioni, inesistenza dell’Europa, che si è mostrata in questa crisi per quello che è, un semplice giocattolino nelle mani della Germania, compilazione del certificato di morte della cosiddetta libera stampa, che ha nascosto la gravità della situazione negli ospedali lombardi e ha taciuto quali fossero le vere implicazioni del virus per la salute pubblica (bisogna ricordare gli appelli di dodici giorni fa per un ritorno alla normalità? La campagna pubblicitaria di Sala “Milano non si ferma”?) non credo più, o non solo per servilismo verso il potere, ma più probabilmente per la mancanza di mezzi, di persone che fisicamente vadano sul posto a vedere cosa succede veramente (per leggere qualcosa sul miracolo tedesco per il quale là il Coronavirus non fa morti si è dovuto attendere un articolo del New York Times, compilato dopo due telefonatine fatte da un giornalista che lavora a migliaia di chilometri dagli accadimenti e che quindi non è in grado di verificare nulla di ciò che ha scritto).
    Può sembrare che questa crisi restituisca agli Stati le loro funzioni essenziali, ma non è affatto detto che sia così.
    Le crisi finanziarie, un tempo rare ma soprattutto più localizzate, adesso possono avere effetti devastanti su scala planetaria, effetti che richiedono decenni per essere riassorbiti.
    Eppure, questo semplice dato di fatto non ha portato ad alcun mutamento nella struttura del sistema finanziario. Si è pensato solo che costruendo degli argini più solidi, la prossima volta si riuscirà a reggere l’impatto.
    Probabilmente sarà la stessa cosa anche per questa che è (dai tempi della spagnola, così come il 2008 è stato il nuovo ’29) la prima crisi sanitaria globale.
    Gli Stati, ormai anticaglie del passato, continueranno ad essere indeboliti e svuotati, caricandosi però di nuove funzioni di stampo assistenzialistico, finanziate una tantum alla bisogna (bisogna ricordare ai più disinformati quanto è stata tagliata la spesa sanitaria in Lombardia? Quanti posti letto letto sono stati soppressi? Le campagne del Corriere della Sera per la chiusura degli Ospedali, così la Saità lombarda ne avrebbe guadagnato in termini di efficienza?).
    Proprio su questo sito lessi un intervento che andrebbe stampato, incorniciato e appeso dove sia possibile averlo sempre sott’occhio: un utente notava come in Francia l’opposizione dei gilet jaunes era stata scatenata da un provvedimento di miglioramento in senso ecologico del parco automobilistico. La contraddizione era più che evidente: da un lato si deve spendere per ottenere certi risultati, dall’altro fasce sempre più ampie di popolazione vengono immiserite dal modello europeo, che consiste sostanzialmente nell’incrementare le disuguaglianze sia fra i fra paesi che all’interno dei paesi stessi.
    Capisco che l’idea di fondo è proprio quella di usare gli investimenti necessari alla grande transizione come volano per una ripresa economica che aiuti a risolvere l’attuale quadro di depressione economica rendendo così accettabile la transizione stessa.
    Una sorta di operazione che, una volta avviata, si sostiene da sé.
    Può essere. Ma lo ritengo molto difficile.
    A mio modo di vedere, sono decisioni che possono prendere solo degli Stati nel pieno della loro capacità progettuale e soprattutto persuasiva. Con una classe dirigente capace e preparata. Condizioni che sono andate scemando ormai da un paio di decenni.

  12. Diegoon Mar 12th 2020 at 11:08

    Aggiungo anche le lezioni di Michael Mann

    https://www.e-education.psu.edu/meteo469/node/31

  13. Valentinoon Mar 13th 2020 at 22:03

    http://www.esa.int/ESA_Multimedia/Videos/2020/03/Coronavirus_nitrogen_dioxide_emissions_drop_over_Italy

  14. […] alle 59 conferenze e lezioni disponibili sul web, segnalate in un precedente post (40 in italiano e 19 in inglese), Climalteranti ha avviato un progetto per rendere disponibile sul […]

  15. Diegoon Apr 23rd 2020 at 15:30

    Segnalo il sito della SDG Academy, su cui si possono frequentare parecchi corsi tenuti da esperti dei temi legati ai Sustainable Development Goals

    https://sdgacademy.org/

Leave a Reply

Translate